Home L'inchiesta Archivio Inchiesta diocesana Escussione dei testimoni
Escussione dei testimoni PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 09 Dicembre 2009 16:46

Già a partire dal mese di giugno 2008, qualche settimana successiva all'inizio dell'Inchiesta diocesana, in una sala messa a disposizione dall'Istituto Antoniano Maschile, Casa Madre dei Rogazionisti, e scelta ufficialmente dall'arcivescovo, è intrapresa l'escussione dei testimoni accreditati presso il Tribunale messinese. Antecedentemente nella prima sessione, ossia nell'apertura dell'Inchiesta il 5 maggio 2008, il Postulatore, secondo la prassi, aveva presentato una lista di testimoni da ascoltare. Il Tribunale formato da mons. Michele Giacoppo (presidente) mons. Giacinto Tavilla (notaio) e mons. Gianfranco Centorrino (promotore della fede) si è messo all'opera. Finora sono stati ascoltati una trentina di testimoni. Volta per volta, secondo un calendario approntato, il vice-postulatore su Messina Padre Mario Magro, contatta i testimoni allertandoli per l'orario ed il giorno dell'udienza. Il tutto si sta svolgendo regolarmente in un clima di grande serenità con buoni frutti circa l'identità, la missione pastorale del Servo di Dio e la testimonianza conclamata della sua santità semplice e lineare. Si prevede una sosta per tutto il periodo natalizio.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 09 Dicembre 2009 18:02
 

Scritti

RocketTheme Joomla Templates