Sito ufficiale dell'Inchiesta diocesana per la Beatificazione di Padre Giuseppe Marrazzo (1917-1992)

A cura della Postulazione Generale dei Rogazionisti di Roma - e-mail: postulazione@rcj.org

Vice-Postulazione Padre Marrazzo - Casa Madre dei Rogazionisti - Messina

Home
Semplicemente prete

gaetano passarelli

Padre Giuseppe Marrazzo

Editrice Velar

Don Peppino – come era familiarmente chiamato – è stato “semplicemente prete” secondo il Cuore di Cristo seguendo le orme di Sant’Annibale M. Di Francia. Questa nuova biografia affonda le sue radici negli scritti del servo di Dio e nelle numerose testimonianze di coloro che lo hanno conosciuto, amato e stimato come santo sacerdote sempre “in servizio”, giorno e notte. I numerosi dettagli biografici e gli scritti di Padre Marrazzo ci permettono di toccare con mano sia la grandezza della sua anima che la sua profonda spiritualità: un semplice prete che ha fatto dell’esistenza una continua preghiera per le vocazioni; un sacerdote zelante animato dalla carità pastorale verso tutti, preferendo i peccatori, gli infermi, i poveri e - per dirla con Papa Francesco - gli scarti della società.

alt

 
Messina 9 Maggio 2016

alt

In occasione del 73° anniversario dell’ordinazione sacerdotale di P. Giuseppe Marrazzo i fedeli si sono radunati attorno al sepolcro del Servo di Dio per ringraziare il Signore per il dono del sacerdozio e chiedere, per intercessione di P. Giuseppe, sacerdoti secondo il Cuore misericordioso di Gesù.

 
Grazie, Madonna di Fatima!

alt

«Oggi, 5 Marzo 1957, compisco 40 anni. Sono nato proprio pochi giorni prima che la Madonna apparisse a Fatima (13 maggio 1917). Mamma, grazie e aiutami a corrispondere alla vocazione. Ho già dato prova della mia miseria, non posso fidarmi per nulla di me; Mamma, aiutami, e preparami alla morte».

P. Giuseppe Marrazzo rcj

 
Giubileo della Misericordia con P. Marrazzo

L’ARTE DEL PERDONO

Un semplice e prezioso compagno di viaggio per approfondire il significato della misericordia e viverla quotidianamente nel corso dell’Anno Santo della Misericordia indetto da Papa Francesco..

400 aforismi frutto dell’esperienza nati dal cuore del servo di Dio padre Giuseppe Marrazzo, apostolo della misericordia che ha impegnato l’esistenza curando le piaghe fisiche e morali.

 
Iniziata la fase romana del processo di canonizzazione del Servo di Dio P. Giuseppe Marrazzo

Il 12 Giugno, solennità del Sacro Cure di Gesù e vigilia della Festa di Sant’Antonio di Padova, è iniziata presso la Congregazione delle cause dei Santi la fase romana del processo di canonizzazione di P. Giuseppe Marrazzo.

Alle ore 9,30, alla presenza del Cancelliere  (mons Giuseppe Pappalardo)  del Postulatore Generale, del Vicario Generale dei Rogazionisti (P. Rampazzo Bruno) del notaio dell’inchiesta diocesana (Mons Tavilla Giacinto) e di alcuni confratelli, il portitore ha presentato al Canceliere i 6 plichi contenenti gli atti dell’inchiesta diocesana, sigillati dall’ Arcivescovo di Messina, Mons La Piana. Dopo un momento di preghiera, il Cancelliere, verificati i contenuti della lettera dall’Arcivescovo, ha tolto il sigillo ai plichi verificandone il contenuto. Tutto è apparso  regolare.

Ed ora come procede la causa? Innanzitutto gli Atti dell’inchiesta diocesana (oltre 3000 pp) verranno rilegati in duplice copie. Una rimane presso la Congregazione e l’altra (il transunto) sarà consegnata al Postulatore. La Congregazione dei Santi esaminerà diligentemente il contenuto dell’inchiesta Diocesana per verificarne la regolarità; se non si riscontrano irregolarità sarà emanato il Decreto di Validità dell’inchiesta (probabilmente entro la fine dell’anno).

Quindi la Congregazione dei Santi nominerà il relatore il quale, assieme al postulatore, provvederà a redigere la Positio super virtutibus.

Invitiamo tutti, specialmente i confratelli e devoti, a ringraziamo il Signore, pregare per la beatificazione del nostro SdD e invocare il Signore perché, per intercessione di P. Marrazzo, ci conceda le grazie di cui abbiamo bisogno. 

20150612_093657.jpg20150612_095416.jpg20150612_100609.jpgIMG_1795.JPG

 
Deo Gratias!

Informiamo i devoti e gli amici di P. Giuseppe Marrazzo che il 9 maggio, alla presenza dell’Arcivescovo di Messina, Mons. Calogero La Piana, dei membri del tribunale ecclesiastico, del Vicario Generale dei Rogazionisti, P. Bruno Rampazzo, del Postulatore e Vice Postulatore, P. Mario Magro, si conclude l’indagine diocesana del carissimo “Apostolo della Confessione”.

Gli scritti di Padre Giuseppe e le testimonianze dei fedeli convocati su indicazione del Postulatore ed ex officio, saranno consegnati alla Congregazione delle Cause dei Santi per l’inizio della fase romana. Un grazie ai Postulatori che hanno introdotto e accompagnato la causa, i Padri Riccardo Pignatelli e Angeli Sardone. Un sentito ringraziamento a Mons. Arcivescovo, ai membri del tribunale, della commissione storica e ai teologi censori.

Ora tocca a noi!

P. Marrazzo ha compiuto la sua missione, ora tocca a noi! Diffondiamo la conoscenza del Padre, invochiamo e facciamo pregare il nostro servo di Dio perché interceda presso il Signore e ottenga le grazie che desideriamo. P. Marrazzo, apostolo della misericordia, desidera aiutare tutti, specialmente coloro che prediligeva durante la sua vita: gli ammalati, gli anziani e dimenticati, i bambini, le mamme e le famiglie in difficoltà.

Ringraziamo il Signore per questa tappa e preghiamolo perché, se è nei suoi disegni, la Chiesa riconosca l’eroicità delle sue e la sua santità.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Succ. > Fine >>

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL

Chi è online

 1 visitatore online

Scritti

Paypal

RocketTheme Joomla Templates
Membri : 145
Contenuto : 92